ATTIVITA' 2019

martedì 25 giugno - il presidente incontra presso l’Ufficio Scolastico Provinciale la responsabile dei settori Educazione alla legalità, iniziative di prevenzione e contrasto al bullismo, al cyber bullismo con supporto all’USR per il Veneto relativamente ad eventuale contenzioso derivante dalle tematiche;

lunedì 24 giugno – riunione del coordinamento veronese di Libera cui aderiamo. Si mettono a fuoco i prossimi impegni; 

sabato 15 giugno - incontro con la giovane avvocato che ha dato la propria disponibilità a seguire le nostre iniziative;

mercoledì 12 giugno – presso l’abitazione di Ilenia si ritrovano il gruppo psicologhe e il presidente per verificare la possibilità di aderire ad un bando indetto dalla Regione del Veneto. Dopo una prima lettura, si concorda che il solo gruppo psicologhe cercherà di stendere un possibile progetto per ottenere i relativi finanziamenti; 

venerdì 7 giugno – le bozze corrette sono consegnate alla Cierre per la seconda stesura;

lunedì 3 giugno – La stamperia Cierre consegna le prime bozze del nuovo opuscolo “La sanzione penale dentro e fuori del carcere”. Il presidente e Irene Ferrara le leggeranno con la massima attenzione per evitare il minor numero di errori;

Leggi tutto: ATTIVITA' 2019

SEGNALAZIONI E COMMENTI

In questa sezione troverete segnalazioni e commenti. 

Ricordo Ferrara, articolo dell'Arena.

Anche tutta l'associazione Progetto Carcere 663 è vicina alla nostra cara socia Irene e alla sua famiglia per la perdita del papà.

Un caro amico e prezioso collaboratore ai nostri corsi cambia città. Ringraziandolo per l’impegno profuso a favore dei giovani studenti delle scuole che ha incontrato (ultima l’ITC Marco Polo), ci auguriamo, unendoci al procuratore capo dott.ssa Angela Barbaglio, di poterlo riavere presto al nostro fianco. Intanto gli facciamo i nostri migliori auguri per i suoi nuovi impegni.

 

Articolo L'Arena 3 settembre 2018                                                                                                              Non siamo contro la beneficenza e nemmeno contro la possibilità di sostenere qualche meritoria associazione: pure noi utilizziamo questi canali per finanziare (o tentare) le nostre attività.                                               

Certo che la strada scelta dalla Camera Penale di Verona in accordo con la direttrice del carcere ha dell'incredibile. Dopo che si sono spartiti i meriti per far fallire iniziative consolidate, guidate e formative per far conoscere la realtà carceraria veronese qual era "Carcere & scuola" e gli incontri sportivi (se ne facevano fino ad un centinaio l'anno) che erano organizzati fin dalla fine degli anni ottanta del secolo scorso, s'inventano ora di aprire il carcere alla cittadinanza.

Leggi tutto: SEGNALAZIONI E COMMENTI

PARLANO DI NOI

   

TRASPARENZA E BILANCI

   

ASSOCIAZIONI AMICHE

 

 

I NOSTRI SOSTENITORI

     

CONTATORE ACCESSI AL SITO

Visite agli articoli
384650