ATTIVITA' 2019

giovedì 31 ottobre – presso la sede dell’Ufficio Scolastico Provinciale il dott. Marco Squarzoni, dirigente del liceo Medi di Villafranca scuola capofila, e della professoressa Anna lisa Tiberio, coordinatrice, si presenta il programma della rete provinciale “Cittadinanza, Costituzione e legalità”. Il presidente è invitato e illustra ai presenti la nostra offerta di corsi di formazione.

giovedì 31 ottobre – si chiude alle Seghetti il nostro corso di “Potenziamento delle competenze di cittadinanza globale”. Eccellente la riuscita e soddisfazione di insegnante referente e ragazzi;

martedì 29 ottobre – incontro con il dirigente della scuola delle Suore della Sacra Famiglia di Verona per pubblicizzare e spiegare le nostre azioni formative;

lunedì 28 ottobre – alle 18,30 si riunisce l’assemblea dell’associazione per discutere il seguente ordine del giorno: futuri rapporti col carcere di Vicenza / corsi nelle scuole / decadenze e adesioni all’associazione / varie ed eventuali;

venerdì 25 ottobre – chiusura del corso di “Potenziamento delle competenze di cittadinanza globale” presso le Stimate di Verona;

mercoledì 23 ottobre – consegnata alla Comunità dei Giovani di Albaré di Costermano la parte residua della strumentazione che fu nel carcere di Montorio e che abbiamo avuto in resa dalla Genovesa;

martedì 22 ottobre – seconda lezione del corso di “Potenziamento delle competenze di cittadinanza globale” alle Seghetti;

Leggi tutto: ATTIVITA' 2019

SEGNALAZIONI E COMMENTI

In questa sezione troverete segnalazioni e commenti. 

Il nostro ricordo per Anna Zegarelli

Cara Anna,

troppo presto ci hai lasciati privandoci della tua contagiosa gioia di vivere che manifestavi anche nei momenti difficili della tua vita di cui ci mettesti a conoscenza.

Eri spontanea e non alzavi difese o precostituite chiusure verso chicchessia: ciò ci ha permesso di conoscerci e frequentarci nei tuoi inizi giornalistici quando Francesco ti “scaraventò” nel pianeta carcere.

Non ne sapevi nulla ma diventasti subito esperta; la tua spiccata umanità e volontà di capire le situazioni e, soprattutto, le persone ti consentirono di scrivere articoli che ancora ricordiamo.

La tua professionalità non t’impedì di instaurare un rapporto amichevole che, anche se le frequentazioni si diradarono nel tempo, si mantenne vivo nella mente.

Così ci permise di rincontrarci l’ultima volta qualche giorno prima di Pasqua come se fossimo sempre stati assieme.

Ai tuoi figli Carola e Michele, che ricordiamo con tanto affetto, il compito di tenere viva fra quanti ebbero la fortuna dio conoscerti la tua memoria.

Che la terra ti sia lieve.

Maurizio Ruzzenenti

Progetto Carcere 663

Leggi tutto: SEGNALAZIONI E COMMENTI

PARLANO DI NOI

   

TRASPARENZA E BILANCI

   

ASSOCIAZIONI AMICHE

 

 

I NOSTRI SOSTENITORI

  

 

 

CONTATORE ACCESSI AL SITO

Visite agli articoli
386628